Gironi divini, si chiude il Torneo 2017. Premiati i migliori vini d’Abruzzo per categoria

Tagliacozzo. Tra sorprese e conferme si è archiviato anche il torneo del vino di Gironi Divini 2017. Una giuria tecnica insieme ad una giuria di pubblico appassionato hanno eletto i migliori vini tra quelli aderenti alla manifestazione, nelle categorie bianco, rosato e rosso. Ai nastri di partenza oltre 130 etichette di 25 aziende vinicole da tutto l’Abruzzo: realtà dai grandi numeri insieme a piccole cantine a gestione familiare, vini blasonati già vincitori di concorsi nazionali e internazionali accanto a prodotti nuovi, che il grande pubblico ancora non conosce.

Il concorso – sponsorizzato da Allianz Agenzia Abruzzo 1, dalla Sabatini Food&Beverage di Avezzano e dal nuovo Conad Family Eurocash Di Cintio di Tagliacozzo – si è svolto nella suggestiva sala delle Carceri del Palazzo Ducale di Tagliacozzo. Sotto la guida del critico enologico Franco Santini, coadiuvato dal sommelier FIS Fabrizio Pelone, i vini sono stati sottoposti alla cieca ad una giuria mista di 25 appassionati, che ha così votato:

Categoria Cerasuolo (Rosati)
1° Classificato: Cerasuolo 2016 Cantina del Fucino (AQ)
2° Classificato: Cerano 2016 di Pietrantonj (AQ)
3° Classificato: Bakàn 2016 di Cantine Torri (TE) a pari merito con il Le Vigne di Faraone 2016 di Faraone (TE)

Categoria Bianchi (misti)
1° Classificato: Triluna Bianco Colline Pescaresi 2015 di Rosarubra (PE)
2° Classificato: Montonico Santa Pupa 2016 di Vini La Quercia (TE)
3° Classificato: Pecorino Colline Teatine Yare 2015 di Il Feuduccio (CH) a pari merito con Bianco dei Colli Aprutini Anfora 2016 di Abbazia di Propezzano (TE) e con il Trebbiano d’Abruzzo Castellum Vetus 2015 di Centorame (TE)

Categoria Montepulciano d’Abruzzo
1° Classificato: Colle Trà Colline Teramane Docg 2013 di Strappelli (TE)
2° Classificato: Indio 2012 di Vinicola Bove (AQ)
3° Classificato: Cantico 2012 di Cantine Mucci (CH) a pari merito con il Nero dei Due Mori 2009 di Anfra (TE).

Tanta la soddisfazione espressa dai presenti e dalle aziende vinicole abruzzesi che hanno partecipato al torneo. L’appuntamento è come sempre per Gironi Divini 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *